Vjs Velletri, espugnato il "Comunale" di Pomezia: bastano i primi 45' ai ragazzi di De Massimi

00000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Gara difficile su un campo bagnato, ma alla fine i rossoneri riescono a confermare il primato con un tris ai pometini.

Nessuna gara è semplice in questa categoria, e domenica dopo domenica la Vjs Velletri se ne rende conto. Con tenacia, costanza e applicazione dei dettami tecnici e del lavoro settimanale, tuttavia, i rossoneri stanno costruendo un percorso importante e dopo l'ottava giornata hanno mantenuto la vetta della classifica uscendo con tre punti vitali dal "Comunale" di Pomezia.

Lo Sporting è affamato di punti vista la classifica asfittica e cerca la svolta, magari vincendo contro una big. Vittoria che è fondamentale anche per gli uomini di Stefano De Massimi, i quali per motivi opposti di classifica non possono permettersi di lasciare punti per strada vista anche la velocità di marcia delle contendenti al primato, fra cui Atletico Enea Pomezia e Nuovo Latina Isonzo. La gara parte a ritmi bassi, la pioggia è fitta e rende difficili anche le giocate più elementari. La Vjs Velletri fa un grande possesso palla senza però mai arrivare dalle parti di Iannibelli,  nonostante un paio di occasioni che per bravura del portiere locale e per imprecisione degli avanti veliterni non vengono concretizzate. La doccia fredda è al 17esimo: calcio d'angolo per il Pomezia, pallone che scivola sul secondo palo e tap in vincente su cui nulla può Bernardi per l'1-0. Passano tre minuti e la Vjs Velletri pareggia: grande giocata di Cassandra che conclude a rete, Iannibelli respinge e Fanni è il più lesto di tutti a depositare in fondo al sacco l'1-1. Cinque minuti e la rimonta si completa: calcio d'angolo dalla sinistra, stacco imperioso di Spagnoli che infila in rete il 2-1 per i rossoneri. A chiudere i giochi ci pensa Cassandra, bravissimo a finalizzare un'azione corale partita da centrocampo e conclusa con un tiro a giro che si infila sotto il sette lasciando di sasso Iannibelli. Il primo tempo si conclude sul 3-1, e sarà anche il finale.

Nella ripresa infatti la Vjs Velletri amministra senza lasciare troppi spazi ai padroni di casa. Camomilla e gestione del risultato, il match si addormenta e i veliterni palleggiano con dimestichezza impedendo di fatto al Pomezia di tentare la rimonta. Di occasioni da annotare sul taccuino della cronaca non ce ne sono e al triplice fischio la Vjs Velletri brinda alla meritata vittoria.

Un successo sofferto su un campo difficile che vale il primo posto, a quota 19 e a +1 sulla nuova vice-capolista, l'Atletico Enea Pomezia. Il maltempo ha costretto i direttori di gara a rinviare Doganella-Borgo S. Maria e Nettuno-Latina Isonzo. Pertanto le inseguitrici hanno una gara in meno. SS Pietro e Paolo-Real Aprilia, invece, è stata sospesa per un malore dell'arbitro a cui vanno gli auguri di prontissima guarigione. Proprio i pontini del SS Pietro e Paolo arriveranno domenica allo "Scavo": con lo scontro diretto da giocare e una gara in meno saranno un bruttissimo cliente per la Vjs, che però fra le mura amiche ha il dovere di costruire gioco, punti e vittorie.

 

SPORTING POMEZIA: Iannibelli, Guardioli, Amici, Furfaro, Montaspro, Gentile, Imondi, D'Angeli L., Haito, La Pietra, Boni.

Panchina: Siciliano, D'Angeli G., Russo, Franceschetti, Rossi.

 

VJS VELLETRI: Bernardi, Masella, Moscato, Cimini, Bonanni, Simonetti, Pelliconi, Tafani, Spagnoli A., Cassandra, Fanni.

Panchina: Morelli, Calcagni, Schiavetti, Middei, Cafarotti, Sabatini, Fede, Spagnoli S., Quattrocchi.

Allenatore: Stefano De Massimi

Sponsor

Visite

0464085
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
464
410
1500
3756
14974
23812
464085