Vjs Velletri, vittoria al cardiopalma: Real Aprilia battuto 3-2

00000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Cassandra, Tafani, Cassandra: tre gol per tre punti, il 2019 si apre con una vittoria.

Vjs Velletri vittoriosa al cardiopalma: il 2019 rossonero si apre con tre punti importanti, che proiettano la squadra di mister Stefano De Massimi a 32 lunghezze, al passo con Nuovo Latina Isonzo ed Enea Pomezia, rispettivamente prima e terza forza del girone. I veliterni hanno steso un coriaceo Real Aprilia 3-2 in un match stregato, esultando all’ultimo minuto per un successo tanto rocambolesco quanto meritatissimo.

Pronti e via, ospiti in vantaggio: contropiede fulminante degli apriliani, conclusione non irresistibile ma deviata e Bernardi è battuto per lo 0-1. Il gol non abbatte la Vjs, che si getta all’attacco alla ricerca del pari. Le occasioni non mancano, due su tutte: Cassandra, servito ottimamente da corner, cerca la girata in area ma spedisce a lato di pochi centimetri. Poi, sul finale, si supera il portiere del Real con una parata miracolosa mentre lo stadio era già in piedi ad esultare: conclusione da zero metri e riflessi incredibili nello smanacciare la sfera sulla linea di porta. Bravura e fortuna, un grande intervento che merita applausi e si va al riposo sullo 0-1.

Nella ripresa la Vjs Velletri parte a trazione anteriore, e in dieci minuti ribalta tutto: azione in velocità da parte dei ragazzi di mister De Massimi, al 12esimo, Cassandra entra in area e conclude bruciando l’estremo difensore avversario. Poi è Tafani-show: il numero otto veliterno replica per ben due volte una gran giocata. La prima volta, però, la sua staffilata si stampa sul palo a portiere battuto. Nella seconda il missile da venticinque metri non lascia scampo al Real Aprilia e vale il 2-1. Il vantaggio non scalfisce la pressione degli ospiti, che pur non avendo velleità di classifica si dimostrano squadra arcigna e unita: calcio di punizione dalla tre quarti al 35esimo, mischia in area e guizzo vincente, di testa, per il nuovo pareggio pontino. Sembrerebbe una giornata maledetta ma i rossoneri hanno la forza di reagire e al 90esimo un eurogol di Cassandra non lascia scampo al Real Aprilia e dà il via alla festa della Vjs Velletri, con urla liberatorie di gioia per un successo meritato ma sofferto.

Tre punti per iniziare bene l’anno e per rimanere nelle zone alte della classifica, ma all’orizzonte c’è già il prossimo avversario: un Nettuno in ripresa, che si è tirato fuori dalla bagarre retrocessione e arriva al “Giovanni Scavo” per cercare di fare lo sgambetto. La squadra di mister De Massimi, già proiettata al turno successivo, è avvertita.

VJS VELLETRI: Bernardi, Masella, Moscato, Cimini, Bonanni, Simonetti, Crepaldi, Tafani, Spagnoli A., Cassandra, Pelliconi.

Panchina: Iannotti, Calcagni, Middei, Spallotta, Djeghim, Quattrocchi, Fratarcangeli, Spagnoli, Passaretta.

Allenatore: Stefano De Massimi.

 

Sponsor

Visite

0464088
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
467
410
1503
3756
14977
23812
464088