Ostacolo R11 superato: Cassandra e Masella in gol, resta prima la Vjs Velletri

000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Impegno dalle mille insidie per la capolista sul campo del fanalino di cosa R11 Latina.

Girone di ritorno che si apre con una vittoria per la Vjs Velletri. I rossoneri espugnano il "Pantanaccio", campo ai limiti della praticabilità e con un nome che rispecchia in pieno il manto, grazie alle reti di Cassandra e Masella. Cassandra sbaglia un rigore, parato dal portiere di casa, e l'arbitro annulla un gol a Fanni. Ma alla fine contano i tre punti.

Memori della vittoria sofferta dell’andata, gli uomini di De Massimi iniziano subito a manovrare sul difficile campo in terra del “Pantanaccio”. Cinque minuti e fioccano le emozioni: al 2’ Fratarcangeli viene letteralmente falciato dal portiere in uscita, la palla carambola verso la rete e un difensore salva sulla linea mentre tutti si aspettano una massima punizione che non viene fischiata. Sessanta giri di lancette ed è Tafani con un’ottima incursione ad impegnare severamente la difesa ospite. Al 4’ altro fallo in area di rigore, sempre sospetto, ma l’arbitro neanche stavolta concede il penalty facendo capire subito quale sarà il copione della gara con un R11 falloso e tanti giocatori dietro la linea della palla e la Vjs Velletri a fare il gioco sugli esterni e in mezzo al campo. Al 12esimo altra azione pericolosa dalla fascia, pallone in mezzo per Cassandra che va al tiro ma il portiere mura in qualche maniera. L’assalto è incontenibile e il vantaggio, maturo, arriva con Masella che al 15esimo è il più lesto di tutti a ribadire in rete su corta respinta del portiere. Siglato l’1-0, la Vjs Velletri non si ferma e va a caccia del raddoppio ma senza fortuna nonostante il pressing. Al 40esimo mister De Massimi è costretto alla prima sostituzione: fuori Spagnoli, dentro il classe 2000 Passaretta. Si va al riposo con i veliterni in vantaggio e in pieno controllo della gara.

Nella ripresa la Vjs entra in campo con l’obiettivo di chiudere la partita, mentre lo spartito tattico dell’R11 resta immutato. Ci prova prima Tafani al 6’, ma senza fortuna, poi al 10’ azione orchestrata da Simonetti e Passaretta, stop di Cassandra in area e assist per Tafani anticipato con un’ottima uscita dal portiere di casa. L'R11 alla prima vera occasione trova il pareggio: difesa sorpresa e gol dei locali, 1-1. Al 15esimo ennesima azione da moviola: punizione di Fratarcangeli, battuta che scavalca la barriera, il portiere respinge e il neo entrato Fanni insacca ma l'arbitro annulla per un dubbio fuorigioco. Direttore di gara ancora protagonista al 21esimo quando Cassandra, ostacolato fallosamente in area, cade ma non è rigore neanche questa volta. La partita si fa difficile soprattutto perchè il nervosismo in campo è tanto, ma la Vjs Velletri mantiene la calma e prova in tutti i modi a segnare la rete del secondo sorpasso. Gol che puntuale arriva al 25esimo: azione corale, ripartenza sprint di Simonetti, ottimo lavoro di sponda di Passaretta, pallone a Fratarcangeli che si infila in area e trova l'imbucata giusta per Cassandra, freddo nel realizzare la sua sedicesima marcatura in altrettante partite. Il 2-1 taglia le gambe all'R11 Latina, mai pericoloso dalle parti di Bernardi. Al 30esimo calcio di rigore per i veliterni: Cassandra dal dischetto si fa parare il tiro centrale dal portiere locale, che conferma di essere in giornata di grazia e tiene a galla i suoi. Il mancato tris che avrebbe chiuso la partita espone la Vjs Velletri a qualche rischio, ma non succede più nulla e gli uomini di De Massimi controllano senza patemi.

Finisce con una vittoria importante, sudata e meritata, che proietta la Vjs Velletri al primo posto in classifica, con 39 punti frutto di 12 vittorie in 16 gare, 3 pareggi e 1 sola sconfitta. Prossimo turno domenica al "Giovanni Scavo" (ore 14.30) contro un Borgo Santa Maria in gran spolvero, che ha fermato diverse big e non è di certo il più semplice degli avversari al momento, anche se la gara contro l'R11 insegna - qualora ce ne fosse bisogno - che non esistono partite facili, soprattutto nel girone di ritorno.

VJS VELLETRI: Bernardi, Masella, Moscato, Crepaldi, Bonanni, Simonetti, Fratarcangeli, Tafani, Spagnoli A. (40' pt Passaretta), Cassandra, Pelliconi.

Panchina: Morelli, Calcagni, Middei, Fede, Hamza, Fanni, Cimini, Spagnoli S.

Allenatore: Stefano De Massimi

Arbitro: Benedetto Casale di Formia

 

Sponsor

Visite

0464112
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
491
410
1527
3756
15001
23812
464112