Programma gare Vjs Velletri 24-25 febbraio 2018

000000000000000000000000000000000000000000000AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAPROG

Memorial 2018 in ricordo di Vittorio Recine

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Nove anni senza Vittorio Recine, un tempo infinito da quel giorno maledetto che strappò il giovane veliterno dai suoi affetti e dalla vita che si trovava davanti. Anche per il 2018, il modo migliore per ricordare Vittorio - scomparso a seguito di un incidente stradale - è stato quello di far giocare a calcio i bambini. Proprio quello sport che Recine aveva amato disputando vari campionati per diverse stagioni ha contraddistinto il Memorial organizzato nel centro sportivo a lui intitolato, in collaborazione tra la famiglia Recine e la Vjs Velletri. A partecipare sono state la AS Roma, la Polisportiva Carso, la Fortitudo Academy e i rossoneri della Vjs. Nonostante la pioggia i ragazzi hanno dato vita a gare avvincenti. Primo match (quadrangolare allietato dal commento dello speaker Giampaolo Saragoni) che ha visto giocare la Roma e la Vjs Velletri, con una netta prevalenza dei giallorossi. Bene anche la Polisportiva Carso, che ha battuto la Fortitudo e la Vjs e ha tenuto testa alla Roma, uscita alla fine vincitrice di tre gare su tre. Il derby cittadino tra Vjs e Fortitudo Academy è andato alla compagine rossonera, dopo una partita molto combattuta e ben giocata da tutte e due le squadre. I risultati, però, importano poco: in tanti si sono ritrovati per ricordare Vittorio, il suo sorriso, le sue passioni e il suo modo di fare gentile che faceva di lui un ragazzo amato da tutti. Il Memorial non è stata quindi una commemorazione passiva, bensì un vivo momento all'insegna della felicità e della gioia di vivere che lo stesso Vittorio mostrava in ogni occasione. Tante emozioni alla premiazione, con le tribune gremite e un bel rinfresco (tutte le squadre hanno ricevuto una coppa e una targhetta), e un'edizione riuscita - come le precedenti - per una tradizione che si rinnova nel nome di Vittorio, grazie all'amore e all'impegno, immutati, di papà Aldo e di tutti i familiari.

Rocco Della Corte

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Programma gare Vjs Velletri 17-18 febbraio 2018

000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

IX Memorial "Vittorio Recine" giovedì 22 febbraio 2018

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaalocandinarecine

Saccucci: "Allenamento in maschera un successo. Grazie alla Vjs Velletri!"

00000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Il responsabile della Scuola Calcio rossonera, Claudio Saccucci, dopo la bella giornata di sport e festa con l’allenamento in maschera di venerdì scorso, ha rilasciato alcune dichiarazioni per commentare l’ottima riuscita della manifestazione e ringraziare i presenti e gli organizzatori. “La giornata che abbiamo trascorso presso il nostro centro sportivo – ha detto Saccucci – è stata organizzata e voluta fortemente da tutto lo staff ed intitolata “Allenamento in maschera”. È un segno di come noi intendiamo fare Scuola Calcio. È stato bello vedere bambini in maschera – con i loro tecnici, la segretaria Barbara, il magazziniere Severino, tutti a divertirsi insieme ai bambini per creare un’atmosfera piena di felicità e di gioia. La cosa migliore che ho notato – ha sottolineato il responsabile tecnico - è l’attaccamento alla nostra Vjs Velletri. In questa giornata ha predominato la socializzazione e l’obiettivo principale della nostra scuola calcio vuole far sì che il bambino sappia comportarsi nella società senza problemi. Altro fattore importante è l’istruzione, utile a tirare fuori migliori qualità in funzione della sua crescita. Grazie di cuore ai tecnici e a tutto il mio staff. Rivolgo un ringraziamento, personalmente, ai mister Bracchetti, De Massimi, Zanni, Giri, Cosetti, Calcagni, Pasquini, Fabrizio e Lorenzo Mafferri, Cedroni, al direttore sportivo Roberto Filice e al presidente Paolo Barbetta, senza dimenticare i responsabili del centro sportivo che ci hanno messo a disposizione campi, musica e sala per il rinfresco finale. Un ringraziamento lo voglio rivolgere anche ai genitori che hanno avuto molta pazienza e hanno offerto la loro collaborazione durante la festa. Un plauso va agli attori principali, i bambini: è grazie a loro – ha concluso Saccucci - abbiamo trascorso e ci hanno animato e fatto trascorrere un bellissimo pomeriggio di festa e musica in maschera. Sperando che il lavoro che stiamo svolgendo possa far crescere il bambino oggi con uno spirito sportivo e che possa aiutarlo a diventare un uomo domani Arrivederci al prossimo allenamento in maschera!”

Carnevale di gioia, festa e pallone al "Recine" con la Vjs Velletri

000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Fantastico pomeriggio per i bambini della Vjs Velletri, che presso il centro sportivo “Vittorio Recine” hanno dato vita, insieme ai loro istruttori, ad un allenamento in maschera per festeggiare al meglio il Carnevale. Un venerdì di quelli da ricordare, sia per i bizzarri travestimenti dei mister e degli atleti, sia per l’alternativa e simpatica modalità di allenamento, con musica di sottofondo e tanto divertimento. La grande famiglia della Vjs Velletri ha smesso per un giorno i panni della precisione e del rigore tecnico ed è scesa in campo con l’unico scopo di divertirsi e svagarsi, in attesa di riprendere il calcio giocato con la fase primaverile in arrivo che porterà diverse novità per gli atleti veliterni. Durante i festeggiamenti, abbiamo fatto un giro per intervistare i vari mister, mascherati in modo originale e divertente. “Mi sono vestito da hippy, la festa è riuscitissima e il mio gruppo si è mascherato con originalità. Alcuni purtroppo si sono vestiti da laziali (sorride, ndR), il più divertente è Ficociello che è un bellissimo clown”. Travestimento piuttosto particolare anche per Massimo Giri, allenatore dei portieri: “Sono vestito da mimo e non potrei parlare – ha detto – ma facciamo un’eccezione. La festa va benissimo, i bambini rispondono contenti”. Un mimo in porta non potrebbe starci, come fa a dirigere la difesa? “Un portiere muto non esiste – scherza Giri – ma oggi ho fatto un atto di protesta per non parlare, almeno un giorno alla settimana. Però non ci sono riuscito”. Mister De Stefano Massimi e mister Daniele Calcagni, invece, si sono vestiti in coppia: “Sono Super Mario – dice l’allenatore dei 2007 – e ho portato anche l’attrezzatura. Questa festa è bellissima perché i bambini ci dimostrano che sono gioia e divertimento”. Si spezza il ritmo allenamento, così? “Lo vedremo a fine settimana – sorride il tecnico – ma intanto la festa e l’estro ci vogliono”. Calcagni, invece, parla di coppia perfetta con De Massimi. “Non ci potremmo allenare così tutte le settimane, ma è bello vedere che i bambini rispondono alla grande, con tanti sorrisi. La migliore maschera secondo me è quella di mister Giri, ha vinto vestito da mimo!”. Da Dracula, invece, il travestimento di mister Matteo Moscato, preparatore atletico: “Sono un giustiziere sempre, nella notte e nel giorno, per tenere alto il morale, la fiducia e l’educazione dei bambini. All’imbrunire andremo a giocare a calcio”, conclude.  Un Carnevale suggerito dai suoi stessi ragazzi quello di Daniele Bracchetti, allenatore dei 2008: “E’ un giorno particolare, ci si diverte. Mi sono mascherato da super eroe perché me lo hanno detto i ragazzi. È una bella maschera, ci sono anche le mie iniziali, S.B., che stanno per Super Bracco”. In perfetta divisa di rappresentanza mister Pasquini, che ironizza: “Mi sono vestito da allenatore della Vjs Velletri perché ci sono tanti allenatori falsi in giro – se la ride il tecnico – e io allora ho voluto essere un allenatore vero con la divisa ufficiale. A parte gli scherzi, è un bel giorno di festa e aggregazione”. Il preparatore dei portieri Fabrizio Mafferi, invece, si è divertito a vestirsi con un costume fronte/retro: “Ho una faccia davanti e una dietro, sono un zombie pelle e ossa, andate a sapere qual è la faccia vera…”. Mister David Cosetti, circondato dai suoi giocatori, ha invece partecipato all’allenamento: “Ma la divisa è la maschera migliore!”. Anche Lorenzo Mafferi, collaboratore tecnico, si è vestito da indiano per motivi particolari: “Ci sono i colori rossoneri. Mi piacciono gli indiani, e poi hanno i colori della Vjs…”.

Sconfitta all'inglese per la Vjs Velletri Juniores contro il Faiti

000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

La Vjs Velletri cade in casa contro il Faiti e rimedia la seconda sconfitta consecutiva, non senza recriminazioni.

Leggi tutto...

Convocazione Prima Squadra per gara Vjs Velletri - Atletica Roma Sei

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Programma gare Vjs Velletri per il 10-11 febbraio 2018

 

 

 

 

 

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

 

VARIAZIONE: LA GARA DEI 2010 CONTRO IL CYNTHIA SI DISPUTERA' A GENZANO DI ROMA DOMENICA ALLE ORE 09.30 E NON AL V. RECINE.

Convocazione Juniores per Vjs Velletri - Faiti

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Visite

0229418
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
617
1093
2440
4671
17098
21463
229418