Sala Stampa

Poker Vjs Velletri, l'intervista a mister Stefano De Massimi

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Cassandra (tripletta) e Masella fanno volare la Vjs Velletri: prossima battaglia a Norma.

Con grande naturalezza, soffrendo al momento giusto e poi tirando fuori il necessario cinismo, la Vjs Velletri supera anche il non facile scoglio SS Pietro e Paolo e festeggia la terza vittoria consecutiva. Se dietro scalpitano (l'Atletico Enea è sotto di un punto, il Nuovo Latina Isonzo è momentaneamente a -4 ma con due gare da recuperare), i rossoneri vanno dritti per la propria strada e il poker rifilato ad una compagine attrezzata come quella pontina (finora imbattuta), arrivato fra l'altro in inferiorità numerica, è un segnale importante. Mister Stefano De Massimi ha così commentato:

Terza vittoria consecutiva, contro un'avversaria molto quotata e con un uomo in meno per oltre 45'. E' stata una prova di maturità?

Abbiamo affrontato la settimana senza mai alzare la testa dal campo di gioco. Allenamenti funzionali per la domenica e funzionali all'attenzione, appunto perché sapevamo che lo scontro di oggi era contro un avversario che nutre le nostre stesse ambizioni. La definirei prova di maturità settimanale, proprio perché la voglia di andare avanti è tanta. I ragazzi la continuano a cercare negli allenamenti.

La lotta per il primato non accenna a scalfirsi: l'Atletico Enea Pomezia, dopo essere stato sotto per tutto il primo tempo, ha reagito da grande squadra e ha vinto. Il Nuovo Latina Isonzo si conferma corazzata. Scalpitano Doganella e Torvajanica. Sono tante le pretendenti al titolo, il girone è spezzato in due parti tra chi spera nei play off e chi si gioca la salvezza?

A noi non interessa guardare alla classifica degli altri, anche se fa veramente piacere vedere la Vjs Velletri che si batte per l'altissima classifica. Però credo che le pretendenti per queste zone alte siano parecchie e che niente sia scontato nel calcio. Una partita, anche la più semplice sulla carta, parte sempre e comunque da uno 0-0. 

Prossimo impegno con il Norma. La squadra pontina, finora, non ha fatto un cammino esaltante e staziona nei bassifondi della classifica. Una gara da prendere con le molle, visto che daranno il 110% per fare risultato e svoltare?

Domenica trasferta a Norma che affronteremo con tutta la forza e il coraggio necessari quando vai in trasferta su campi di montagna con buone cornici di pubblico. Loro cercheranno la gara della svolta ma noi cercheremo i punti necessari per mantenere la stagione regolare da altissima classifica. I ragazzi sanno benissimo che il mio pensiero prima di domenica va al martedì, al mercoledì e al venerdì. Solo la cultura del lavoro e dell'appartenenza al mondo Vjs può portarci in alto.

La lavagna tattica di oggi ha visto una Vjs Velletri prendere il pallino del gioco in mano e dilagare nel momento più inatteso, dopo un buon inizio di secondo tempo da parte del SS Pietro e Paolo. Come hai sistemato la squadra con l'ottica di un intero tempo da disputare in inferiorità numerica?

Nel carico settimanale é quasi completamente azzerato il lavoro a secco. Preferisco creare delle esercitazioni basate su rotazioni posizionamenti e zone luci. Se si parla di potenza aerobica, di forza funzionale o veloce e di rapidità per me ha poca valenza. Credo che creare giocatori intelligenti e che sappiano leggere le varianti dia più soddisfazione, sia a me che al calciatore stesso. Quindi non è stato impossibile chiedere ai ragazzi dei movimenti leggermente allungati di qualche metro in più vista l'inferiorità numerica lunghissima, di quasi un'ora. 

Visite

0606793
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
397
668
2670
5483
15510
24539
606793