Sala Stampa

Mister De Massimi: "Ragioniamo sugli errori migliorando il gesto tecnico"

000aaprima

Intervista all'allenatore della Vjs Velletri dopo il pari con il Real Rocca di Papa.

Mister, domenica contro il Real Rocca di Papa la Vjs ha sciupato tanto e poi è arrivato un pari. Un risultato beffardo?

Alla fine della gara la sensazione di aver raccolto meno di quello che si è proposto sul campo era forte mista a delusione per non aver raccolto l'intera posta in palio peraltro meritata. Allo stesso tempo queste gare ci insegnano quanto l'attenzione nei particolari, che siano essi di costruzione o di finalizzazione, rimanga fondamentale per aumentare bottini e ambizioni di classifica. Mai pensare di affidarci alla fortuna o alla sfortuna per descrivere un risultato: al contrario ragioniamo sugli errori andando a migliorare il gesto tecnico che rimane, se eseguito bene, l'unico arbitro delle gare...

A tre giornate dallo start avete già ottenuto una vittoria, un pareggio e un ko. Un bilancio soddisfacente oppure c'è del rammarico?

L'ambizione della squadra è stimolata dal fatto stesso di giocare in una categoria superiore non snaturando né il gruppo storico né tantomeno i principi di gioco. La curiosità sta proprio nel fatto di competere su ogni campo determinando la gara e mai per guardarla da spettatori. Chiaramente il nostro obiettivo rimane quello di mettere dentro tre punti alla volta senza chiedere niente alle classifiche per ora, ma chiedendo a noi stessi il massimo in attenzione, idee e condizione come negli allenamenti così la domenica, che rimane comunque figlia della settimana. La nostra strada rimane quella della cultura del lavoro. Fiducia e spinta massima arrivando a maggio in una grande corsa e da lì vedere dove siamo arrivati.

Il Marino è avversario ostico e dopo una vittoria all'esordio è incappato in due sconfitte. Che battaglia sarà al "Fiore"?

Come ogni domenica saremo lì pronti a battagliare...saremo ospiti di una piazza importante in struttura e esperienza di categoria quindi stimolati alla grande per poter mostrare i nostri migliori lati. Come ripeto ai ragazzi dall'inizio del campionato questo mio lavoro è facilitato dal fatto che proprio di questo gruppo gestisco le risorse umane intese come la miglior qualità a disposizione di ogni individuo della rosa ed è questo che deve far parlare di noi. Quest'unica direzione, quest'unica ricerca, quest'unico intento di portare più il la possibile questa nostra squadra così amata e popolare E difatti colgo l'occasione con questa chiacchierata per ringraziare i numerosi ragazzi che ogni giorno e ad ogni partita ci riempiono d'affetto e tifo.

Visite

0620936
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
194
495
1615
5319
8160
21493
620936