Sala Stampa

Intervista a mister De Massimi: "Aumentiamo i giri del motore. Il gruppo è unito"

06af74713 aa05 43f2 b3ba b2330d731420

Intervista all'allenatore della Vjs Velletri dopo la sconfitta con il Marino (2-3).

Mister, arriva una sconfitta dopo una gara incredibile: un rigore sbagliato, un gol preso su infortunio del portiere, tanto gioco. Risultato bugiardo?

Si può e si deve dare di più sotto ogni forma. Iniziando dal gioco e dalla voglia di determinare per direzionare le prestazioni a poi riuscire anche con le unghie a strappare punti la domenica. Questo é il messaggio che dobbiamo tirare fuori dopo questa gara e allontanare dallo spogliatoio vocaboli come banalità, autocommiserazione o sfortuna. Gli episodi possono indispettirti certamente e a volte anche determinare un risultato finale ma non é questa la nostra mentalità o fine ultimo. Al contrario ora c'è la necessità di ripartire dalla serenità dell'ambiente che viviamo e aumentare anche tra di noi negli allenamenti la competitività per tornare sicuri e qualitativi soprattutto nelle scelte.

Il fatto di continuare a produrre una discreta mole di occasioni da rete e non fare punti può incidere a livello psicologico sul rendimento della squadra?

Certamente non portare nulla a casa nonostante la squadra abbia prodotto parecchio non aiuta né la mente né le gambe dei ragazzi. É chiaro che l'euforia di una gran giocata porta poi con sé la voglia di riproporla immediatamente e si innesca quel meccanismo perfetto fatto di zero pause e occasioni da goal a ripetizione. Questo é quello che dobbiamo tornare a fare al più presto non snaturando mai il sistema di gioco propositivo che ci siamo cuciti addosso con tanto lavoro. Ora poi ancora con più fame visto che sono settimane complicate in virtù delle squalifiche e degli infortuni che ci tormentano ma che devono però essere responsabilmente assorbite dal gruppo che é chiamato a dimostrarsi buona rosa, combattivo e determinato a ritagliarsi spazi importanti anche quando tra non molto torneremo a pieno organico.

Si fa sempre più allarmante il dato delle espulsioni: nelle ultime quattro gare sono ben cinque i cartellini rossi comminati alla Vjs Velletri...

Naturalmente più si fa duro il campionato più la fatica e l'adrenalina possono giocare brutti scherzi. Questo poi è il momento del campionato in cui si delineano le posizioni e gli obiettivi. Da qui a breve saprai per quale posizione si lotterà fino all'ultimo e ai ragazzi il consiglio è sempre quello di far dell'intelligenza un arma a favore. Posso però dire con spontaneità che ho a disposizione un gruppo di gente per bene, un gruppo vero di atleti che ama il calcio e ama e rispetta l'allenamento. La Vjs Velletri può vantarsi veramente dell'educazione e della passione di questa prima squadra.

Domenica trasferta su un campo difficile sin dal fondo di terra contro il Clembofal, che oggi ha dato un segnale alle altre in lotta per i play out fermando il Divino Amore. Sarà una gara da dentro o fuori per entrambe le squadre?

Domenica sarà un'altra gara da tripla come sempre. É la bellezza e la difficoltà di questo raggruppamento dove niente é scontato e dove nulla è regalato. A questo punto il campionato vivrà di svolte e si fisseranno degli obiettivi finali e questo lo sentenzieranno i risultati. Chiaramente noi abbiamo urgenza di tornare a incamerare punti per alimentare la nostra corsa quindi scenderemo in campo proponendo tutto quello che abbiamo da dare in gioco, impegno e agonismo. Cerchiamo una gran vittoria meritata per poterci rilanciare e non nascondere, per poi aumentare i giri del motore e combattere su ogni campo per il periodo finale. Nel nome più che mai di un gruppo unito.

Visite

0751293
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
523
825
4127
5870
7204
27876
751293